I pranzi all’aperto, sotto i bellissimi boschi di lecci e ginepri secolari, rappresentano tappe pregiate, quasi obbligatorie, dei nostri pacchetti turistici, in un tour che non potrà essere dimenticato.

Negli ovili delle montagna, i pastori, che ancora abitano nei loro pinnettos, costruiti in pietre e tronchi di ginepro, a forma circolare troncoconica, risalenti ai secoli scorsi e ancora intatti, ci preparano ottimi pranzi a base di salumi, formaggi, ricotta, e arrosti di porcetto, accompagnati dal generoso vino cannonau e dal famoso liquore di mirto.

Assistere alla preparazione del formaggio e della ricotta, fatti ancora a mano, con il vecchio pentolone posto al centro della casetta, su un apposito treppiedi nell’ “ohile” acceso, sarà per voi una bellissima esperienza.

Inoltre, i profumi e sapori dei loro arrosti e la bontà e la genuinità dei vini e dei formaggi, che rispettano le caratteristiche culinarie della vera cucina sarda, vi conquisteranno tutti nel ricordo di una vacanza unica ed irripetibile.